ISTANBUL

Istanbul,una piu’ importante città della Turchia ed era capitale dell’Asia minore, anche chiamata Costantinopoli nell’antichità: la Moschea Blu, uno dei più grandi edifici religiosi d’oriente, il cui interno è decorato da oltre 20.000 piastrelle di ceramica di vari colori, fra i quali predomina il blu; l’Ippodromo, importante centro della città romana ed antico luogo dove le persone si riunivano per assistere alle corse dei cavalli; la Basilica di Santa Sofia, con la grande cupola, il più importante monumento della città nonché simbolo per eccellenza della cultura bizantina.Inoltre il palazzo Topkapi, l’antica residenza dei sultani che ha conservato inestimabili tesori, gioielli e oggetti preziosi e La Cisterna Basilica, un magico sotterraneo dove i visitatori camminano su passerelle aeree in mezzo a meravigliose colonne e giochi di luci.Nell’antichità questa enorme stanza era completamente riempita d’acqua. La Cisterna Basilica (Yerebatan Saray) fu costruita ai tempi dell’Imperatore Giustiniano I nel 6° secolo d.C., quando i Romani scavarono una gigantesca buca fonda 25 metri e costruirono questa Cisterna di 138 x 64 metri con all’interno 336 colonne.Il Gran Bazar, il più grande mercato coperto del mondo che raggiunge i 200.000 metri quadrati, dotato di 32 accessi e con una fitta rete di strade e stradine interne. Il mercato è suddiviso in vari settori, fra i quali le gioiellerie, i commercianti di tappeti, i souvenir, gli abiti.

 

Quota: